Quali sono i paesi del mondo dove si gioca di più

francesca
Esperta di Comunicazione

Paesi del mondo che giocano di più nei casino

Il gioco d’azzardo è sempre più riconosciuto come una forma di intrattenimento divertente ed eccitante. L’industria è cresciuta enormemente negli ultimi anni, con sempre più paesi che legalizzano il gioco d’azzardo e un numero crescente di persone che hanno accesso ai casinò.

Più il tempo passa, più i paesi si immergono nel gioco d’azzardo e più la gente gioca d’azzardo. Il gioco d’azzardo si è trasformato in un culto che riesce a portare ogni anno centinaia di milioni di persone nei casinò e nei siti web.

Per quanto riguarda i giocatori d’azzardo, essi trovano nel gioco d’azzardo un divertimento e un reddito aggiuntivo, mentre i paesi ne generano un inimmaginabile gettito fiscale. È un affare win-win, vantaggioso per entrambe le parti dell’industria del gioco d’azzardo!

Ma quali sono i Paesi del mondo in cui si gioca di più alle slot machine?

Panoramica mondiale

Dei cinque paesi più popolati – Cina, India, Stati Uniti, Indonesia e Brasile – solo gli Stati Uniti e l’India hanno casinò con licenza e ce ne sono solo alcuni in India. Naturalmente, la Cina è un importante mercato di alimentazione per altre giurisdizioni di gioco d’azzardo asiatiche tra cui la regione amministrativa speciale di Macao, le Filippine e la Corea del Sud.

I 6 Paesi che registrano il più elevato numero di giocatori sono Australia, Singapore, Irlanda, Canada, Finlandia e Italia.

Australia e Singapore

Il gioco d’azzardo è così diffuso in Australia che la banca centrale è stata indotta ad aumentare i tassi di interesse. L’Australia consente scommesse online sugli sport. Le slot machine sono i giochi preferiti nel paese. Il Nuovo Galles del Sud rappresenta la metà delle macchine da poker totali del paese.

Singapore ha aperto il suo primo casinò solo nel 2010, ma da allora è diventato uno dei più grandi paesi del gioco d’azzardo al mondo. L’apertura di casinò a Singapore ha creato preoccupazioni nel paese, con la maggior parte temendo dipendenze e perdite. Il governo sta scoraggiando il gioco d’azzardo dalla gente del posto imponendo una tassa di iscrizione di $ 81 per i locali che desiderano entrare nel casinò.

Irlanda

L’industria dei casinò in Irlanda non è attualmente completamente regolamentata perché il paese è governato da un obsoleto Gaming and Lotteries Act del 1956. La legge consente solo ai soci in buona fede di fornire servizi di casinò.

Il paese, con una popolazione di circa 4,8 milioni di abitanti, ha un debole per le scommesse sportive, che hanno generato un reddito di oltre 1,2 miliardi di dollari nel 2007. Nello stesso anno, le perdite irlandesi per il gioco d’azzardo hanno superato i 2,2 miliardi di dollari, pari a circa 500 dollari per adulto.

Canada

I canadesi adorano giocare d’azzardo proprio come i loro vicini del sud. La maggior parte dei casinò canadesi  sono di proprietà e regolati da società della lotteria, a volte in joint venture con entità private come Great Canadian e Gateway.

Oltre il 75% degli adulti canadesi è stato coinvolto in almeno una forma di gioco d’azzardo. La popolarità dei giochi della lotteria ha portato il governo a creare iniziative per scoraggiare la donazione di biglietti della lotteria ai minori come regali. Il Canada ha registrato $ 568 perdite di gioco per adulto.

Finlandia

Il 41% dei finlandesi adulti gioca ogni settimana, secondo uno studio del ministero finlandese degli Affari sociali e della salute nel 2007. L’età minima per giocare su una slot machine è stata appena aumentata a 18 nel luglio 2018, da appena 15 in precedenza.

Il gruppo finlandese Paf, che gestisce la società di gioco d’azzardo su Internet, offre rimborsi ai suoi clienti fedeli che spendono almeno $ 171,40 sul suo sito ma sono certificati per soffrire di dipendenza da gioco. I giocatori finlandesi perdono in media $ 553 per adulto.

Italia

Nonostante una grandissima fetta di italiani preferisca giocare alle scommesse sportive, data la forte influenza che gioca il mercato calcistico nel nostro paese, l’attività di gioco preferita dagli italiani resta quella delle macchine da gioco elettroniche come le slot.

Secondo uno studio del 2010 condotto dalla società di consulenza strategica e aziendale MAG Consulenti Associati, le macchine da gioco elettroniche hanno generato quasi la metà delle entrate totali del gioco in Italia nella prima metà del 2010. Durante lo stesso periodo di sei mesi, le entrate del gioco sono state pari a $ 22 miliardi nel paese .

Sia che si tratti di casino terrestri sia di casino online, al giorno d’oggi le slot sono tantissime e tutte diverse in quanto provenienti da differenti software house quali: NetEnt, Microgaming, Playngo, Yggdrasil che servono i principali casino online Starcasino, Snai, Starvegas, Netbet, LeoVegas.

Secondo alcune statistiche risulta che le slot più amate dagli italiani siano:

  • Starburst
  • Pink Elephants
  • Magic Scarab
  • Bonanza
  • Gonzo’s Quest
  • Blood Queen
  • Epic Monopoly
  • Wolf Gold.
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando "Ho Capito" acconsenti all’uso dei cookie Leggi di più
!
Prima di andare via…
…consulta i migliori bonus del mese!
Popup header image